Ultima modifica: 11 luglio 2018
Istituto Comprensivo "Galileo Galilei" > Bisogni Educativi Speciali

Bisogni Educativi Speciali

I bisogni educativi speciali (BES) sono definiti dalla classificazione internazionale del funzionamento (ICF-International Classification of Functioning) come “qualsiasi difficoltà evolutiva di funzionamento permanente o transitoria in ambito educativo o di apprendimento, dovuta all’interazione tra vari fattori di salute e che necessita di educazione speciale individualizzata”. (Da Wikipedia)

Il MIUR ha identificato tre sotto-categorie di alunni con B.E.S.:
 
1. alunni con disabilità, per il cui riconoscimento è necessaria la presentazione della certificazione ai sensi della legge 104/92;
 
2. alunni con disturbi evolutivi specifici, tra cui si inseriscono:

    •   D.S.A. – disturbi specifici dell’apprendimento  (per il cui riconoscimento è necessario presentare la diagnosi di D.S.A. ai sensi della legge 170/2010);
    •   deficit di linguaggio;
    •   deficit delle abilità non verbali;
    •   deficit della coordinazione motoria;
    •   ADHD – deficit di attenzione e di iperattività;

3. alunni con svantaggio sociale, culturale e linguistico.

 Il PAI è il documento programmatico contenente la rappresentazione dei diversi bisogni e le concrete linee di azione che la scuola intende attivare e perseguire per fornire risposte adeguate alle necessità di tutti gli alunni.

Il gruppo di lavoro per l’inclusione scolastica dell’I.C. Galilei ha elaborato il progetto “Laboratori CreATTIVI” per l’a.s. 2017-2018.

Il progetto nasce dalla necessità di poter garantire il miglioramento dell’integrazione scolastica e il successo formativo a tutti gli alunni con disabilità o che presentano situazioni di ritardo e/o svantaggio (DSA e BES) del nostro Istituto Comprensivo.

Il progetto, attraverso la creazione di momenti stimolanti, si propone di realizzare momenti di scambio e di aggregazione ma anche di far intraprendere agli alunni percorsi legati al potenziamento delle autonomie personali, sociali, dell’autostima e della fiducia in sé ed acquisire così competenze specifiche anche a livello tecnico-pratico.

Progetto-inclusione-as 2017-2018

 




Scroll Up